Blog

SAP RE-Fx IFRS16 fast implementation approach

SAP RE-Fx IFRS16 fast implementation approach

pubblicato il: 14 dicembre 2020

Il principio contabile IFRS16 è oramai in vigore dal 1° Gennaio 2019 e molte realtà hanno implementato la soluzione SAP RE-Fx per la sua gestione.

Ancora molte società devono scegliere la soluzione informatica più adatta a gestire il principio e si trovano molto spesso a doversi confrontare con budget e tempi limitati.

Qintesi, nel corso degli ultimi anni, ha completato numerose implementazioni della soluzione SAP RE-Fx per IFRS16, in realtà e contesti differenti, maturando una notevole esperienza della normativa e dei diversi requisiti di applicazione del principio contabile.

Dall’esperienza maturata nasce quindi il SAP RE-Fx IFRS16 fast implementation approach.

Questo approccio implementativo consente di:

  • ridurre i tempi progettuali di circa 30%
  • contenere i costi implementativi.

 

SAP RE-Fx, in cosa consiste la metodologia di Qintesi

La metodologia implementativa, già adottata da numerosi clienti, si sostanzia nei seguenti aspetti.

Forte esperienza consolidata sul modulo e sulla tematica 

Il team Qintesi ha all’attivo numerosi progetti implementativi attraverso i quali ha potuto rafforzare e migliorare le competenze sia nella comprensione del principio sia nella sua applicazione tramite il modulo SAP RE-Fx. 

Grazie a questa esperienza, Qintesi può supportare e guidare il cliente, tramite framework specifici, nella definizione e interpretazione delle logiche e delle norme legate al principio IFRS16 e su come poi tramutarle in gestione ottimale nel sistema SAP RE-Fx.

Linee guida specifiche predisposte dal team Qintesi per la definizione delle analisi

Qintesi ha formulato delle linee guida da seguire in fase d’analisi, che definiscono la roadmap da seguire, stabilendo in anticipo deliverable e requirement per ogni workshop e task. In questo modo si riescono a ridurre i tempi legati alla fase d’analisi e a focalizzarsi sugli effettivi requisiti e vincoli per l’implementazione della soluzione. 

Utilizzo delle best practice SAP

Utilizzando le best practice SAP, è stato definito un modello implementativo che copre con standard SAP la gran parte dei requisiti e delle casistiche legate al principio. Questo modello consente una più efficace e veloce definizione del modello target e della sua relativa implementazione, rispettando i modelli standard definiti da SAP ed evitando soluzioni personalizzate e complicate difficili da manutenere nel tempo.

Utilizzo di assets e acceleratori predisposti da Qintesi per le varie fasi progettuali

Per agevolare e rendere più efficaci le varie fasi progettuali Qintesi ha predisposto degli acceleratori per agevolare e facilitare le attività progettuali.

Un esempio su tutti è rappresentato dalla fase di analisi che viene effettuata tramite l’ausilio di presentazioni mirate per gli argomenti dei workshop e con il supporto dei sistemi Qintesi già parametrizzati per la soluzione IFRS16. Questo consente una più facile definizione dei requirement e di verificare già in fase di analisi la loro possibile gestione. 

Il risultato? Ridurre i tempi di analisi e disegnare la soluzione con più precisione ed efficacia.

Per la fase realizzativa, Qintesi ha fatto proprie le esperienze maturate e ha predisposto acceleratori che le consentono di procedere in maniera più efficace e veloce allo sviluppo. Questi comprendono anche un approccio strutturato alle fasi di Unit e integration test, riducendo ulteriormente la fase implementativa.

É possibile completare fase di UAT e Training in tempi ridotti, grazie a test script model predefiniti e a manuali base che saranno adattati alle esigenze del cliente.

Relativamente alla Data Migration, in caso di volumi che necessitino dello sviluppo di strumenti automatici ad-hoc, Qintesi dispone di programmi di ripresa da lei sviluppati e template predefiniti che necessitano solo di piccoli aggiustamenti a seconda del modello del cliente. Questo consente minori costi di sviluppo e tempi implementativi.

Tempi e costi certi, e completa copertura funzionale

L’insieme di questi acceleratori e degli standard progettuali identificati, a cui si aggiungono l’elevata competenza e professionalità del team Qintesi, rappresentano il valore aggiunto nell’adozione dell’approccio Fast Implementation della soluzione SAP RE-Fx per IFRS16. Approccio Qintesi che garantisce il raggiungimento degli obiettivi con tempi e costi certi e la completa copertura funzionale del principio contabile.

 

New call-to-action

Tags: Finance, SAP S/4 HANA, SAP REM


Articoli Correlati

Gli strumenti IT per la gestione del rischio finanziario

read more